giovedì 26 febbraio 2009

Pensieri sparsi: Ubuntu!!!



Ubuntu, potrebbe sembrare ma non è una parola sarda! Noi non la conoscevamo (anche se dovrebbe essere piuttosto famosa, in quanto alla base del processo di riconciliazione del Sud Africa).
Ubuntu è un aspetto fondamentale della visione africana del mondo, riguarda l’essenza più intima dell’essere umano. Difficilmente traducibile in una lingua occidentale ci viene spiegata così: “La mia umanità è inestricabilmente collegata, esiste di pari passo con la tua. Io sono umano perché appartengo, partecipo, condivido. Esiste alla base di Ubuntu la credenza in un legame universale di scambio che unisce l’intera umanità”.
Che bella visione!
Se volete approfondire, potete vedere il bel film “In my Country” che parla della commissione di Verità e Riconciliazione, con Samuel L. Jackson e Juliette Binoche, preparate i fazzoletti però…

2 commenti:

silviarte ha detto...

Magari lo sapete gia' ma Ubuntu e' una distribuzione del sistema operativo Linux, proprio basato sulla condivisione delle conoscenze. Contro il copy-right mettono a disposizione di chi ne ha le capacita' la sorgente del software, per poter essere migliorato e ridistribuito.
Loro traducono Ubuntu in HUMANITY TO OTHERS.

Ilaria, Alfredo ha detto...

Grazie Silvia(rte)!
Sì, conoscevamo anche questo utilizzo del termine, ma non latraduzione humanity to others, BELLA...grazie